Trompe l’oeil

Trompe l’oeil

Il trompe l’œil, letteramente “inganna l’occhio”, è una tecnica pittorica. Essa consiste nel dipingere uno sfondo apparentemente reale su di una parete per farla sparire alla vista. Un tipico murale trompe-l’œil può rappresentare una finestra, una porta o un atrio per dare una falsa impressione che la stanza sia più grande.

La tecnica era già in uso già nella antica Grecia e Roma; l’espressione pare nata nel periodo Barocco, ma l’uso del trompe-l’œil, molto precedente (si rammentino opere come la Camera degli Sposi del Mantegna o il finto coro di Santa Maria presso San Satiro del Bramante), prosegue fino all’età contemporanea.